Slide3 Cortona_16a cortona5a palazzo-di-cortona Arezzo - Piazza Grande Sansepolcro Pienza Poppi_

Cortona - Panorama

Cortona - Vista da Piazza Garibaldi

Cortona - Le Celle

Cortona - Palazzo Passerini

Arezzo - Piazza Grande

Sansepolcro

Pienza: panorama

Poppi

Dal 19 marzo al 31 luglio 2016 presso il MAEC di Cortona

Caratteristica saliente della scrittura etrusca è che ad oggi, non è ancora ben compresa, soprattutto nei significati specifici delle parole, che non presentano parentele comuni con lingue antiche più note, creando intorno a questa civiltà un alone di mistero. Le recenti scoperte di epigrafi etrusche presso il sito archeologico di Lattes, Montpellier, che attestano la presenza stabile di probabili mercanti etruschi in suolo francese, il ritrovamento a Cortona, del terzo testo etrusco più lungo al mondo, la Tabula cortonensis, hanno portato il Museo del Louvre, il Museo Henri Prades di Lattes, e il MAEC a progettare una mostra che intende rendere conto delle ricerche più recenti sul tema. Una scelta di oltre 80 reperti, tra i quali la Mummia di Zagabria, le lamine di Pyrgi, illustreranno la diversità dei supporti e delle tecniche della scrittura, ma anche le acquisizioni della ricerca. L’esposizione intende far luce su tutti questi aspetti, dimostrando, con un nuovo catalogo, il progredire degli studi nella sintassi e nella grammatica, attraverso una rilettura o nuova presentazione di molteplici epigrafi, alcune delle quali di novità assoluta. 

Maec_Tabula_cortonesemaecMaec_scrittura

girasoli.jpg

ILARIA CECCARELLI  - Via Enrico Fermi, 13 - Camucia - 52044 CORTONA (AR) -  Cod. fisc.: CCCLRI80M61D077G - p.iva: 02038960150 - tel. e fax: 0575 613777 - cell. 349 8710824

Copyright © 2018 Ilaria Guida Turistica. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.